ANTINCENDIO

Estintori e Fornitura Antincendio a Padova

ANTINCENDIO PADOVA

INNOVA Sicurezza fornisce ed installa una vasta gamma di PRODOTTI ANTINCENDIO

Siamo nati anche come azienda di consulenza e quindi abbiamo nel nostro team dei professionisti antincendio che progettano e forniscono consulenze specializzate nel settore della prevenzione incendi. Questa peculiarità ci consente di stare sempre al passo con le innovazioni tecniche e legislative.

I nostri professionisti antincendio formano costantemente i tecnici addetti alle manutenzioni che sono quindi in grado di fornire una prima consulenza sul campo ai clienti.

Proponiamo le soluzioni più sicure e vantaggiose per salvaguardare la sicurezza dei lavoratori e gli ambienti di lavoro.

MANUTENZIONE, REVISIONE E COLLAUDO

Il corretto e attento servizio di manutenzione, revisione e collaudo garantisce il regolare funzionamento dei dispositivi e la sicurezza di persone e ambienti di lavoro.

Tutte le scadenze sono comunicate al cliente con congruo anticipo e gli appuntamenti per la manutenzione sono concordati per garantire una puntuale attività di controllo. Potrete richiedere un sopralluogo per valutare l’ambiente di lavoro e avere un preventivo personalizzato e dettagliato per individuare la soluzione più adatta alla vostra situazione specifica.

antincendio estintori padova
Contatta INNOVA Sicurezza per la Manutenzione Antincendio

ESTINTORI E ANTINCENDIO

PROGETTAZIONE ANTINCENDIO

Il nostro ufficio tecnico dispone delle risorse umane e tecnologiche per progettare soluzioni personalizzate. L’alto grado di competenza è garantito dalla formazione e da un continuo aggiornamento relativo alla normativa antincendio.

Siamo abilitati a progettare qualsiasi impianto di prevenzione e protezione incendi.

VENDITA ESTINTORI E PRESIDI ANTINCENDIO

Vendiamo estintori omologati CE con parti di ricambio e accessori, accompagnati dalla certificazione e dal cartellino contenente tutte le informazioni relative alla validità del presidio. È disponibile il servizio a noleggio per le realtà aziendali che non vogliono acquistare gli estintori o per sopperire a necessità di prevenzione antincendio in manifestazioni temporanee (fiere, sagre…).

Oltre agli estintori, forniamo qualsiasi altro dispositivo antincendio e di primo soccorso.

MANUTENZIONE ESTINTORI E PRESIDI ANTINCENDIO

Il servizio non si ferma solo alla vendita, considerando che per legge e per la tutela della sicurezza dei luoghi e dei lavoratori ogni sei mesi gli estintori e gli altri presidi antincendio devono essere sottoposti a manutenzione. I nostri tecnici specializzati si occupano del servizio di manutenzione ordinario, verificando il corretto funzionamento dei presidi antincendio.

Il servizio di manutenzione delle attrezzature e presidi antincendio è per INNOVA Sicurezza un settore di fondamentale importanza.

I nostri tecnici eseguono manutenzioni ordinarie e straordinarie su ogni tipologia di presidio antincendio, tra cui:

Il corretto e attento servizio di manutenzione, revisione e collaudo garantisce il regolare funzionamento dei dispositivi e la sicurezza di persone e ambienti di lavoro.

Tutte le scadenze sono comunicate con anticipo al cliente e gli appuntamenti per la manutenzione sono concordati con il cliente per garantire una puntuale attività di controllo.

Contatta INNOVA Sicurezza per la Manutenzione Antincendio

MANUTENZIONE ANTINCENDIO

Il servizio di controllo e manutenzione semestrale dell’impianto di rilevazione incendi effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA comprende le operazioni richieste dalla normativa UNI EN 11224, nello specifico:

  • verifica della presenza del progetto dell’impianto e della documentazione di controllo iniziale;
  • presa visione dello stato dell’impianto;
  • verifica della funzionalità della centrale master;
  • prova di attivazione allarmi sui rilevatori (se puntiformi: controllo semestrale del 50% con uso di gas campione);
  • pulizia degli organi di rilevazione che lo richiedono;
  • verifica attivazione sinottici ottico acustici e sirena esterna;
  • prova di tenuta batterie tampone ed eventuali alimentatori in campo.

In rispetto alla norma UNI 9994-1:2013, le operazioni che eseguiremo saranno le seguenti:

CONTROLLO PERIODICO
Deve essere eseguito ogni 6 mesi, sia per estintori portatili che carrellati.

Il servizio di manutenzione degli estintori effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA comprende le operazioni richieste dalla normativa UNI 9994-1:2013 Punto 4.5 e 4.6., nello specifico:

  • controllo della carica e della pressione dell’estintore;
  • controllo perdite e tenuta degli staffaggi;
  • pulizia dell’estintore;
  • controllo spina di sicurezza e piombatura;
  • controllo diffusore, valvola;
  • compilazione cartellino di manutenzione.

REVISIONE PROGRAMMATA
Consiste in una misura di prevenzione, atta a verificare e rendere perfettamente efficiente l’estintore, tramite l’effettuazione dei seguenti accertamenti e interventi:

COLLAUDO
Consiste in una misura di prevenzione atta a verificare la stabilità del serbatoio o della bombola dell’estintore, in quanto facenti parte di apparecchi a pressione. Gli estintori che non superano il collaudo devono essere messi fuori servizio. Durante il collaudo la valvola erogatrice deve essere sostituita.

Puoi approfondire la manutenzione, controllo e revisione estintori qui.

Il servizio di manutenzione semestrale di manichette e naspi antincendio effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA comprende le operazioni richieste dalle normative EN UNI 671/3 e UNI 10779. I seguenti punti devono essere controllati:

  • l’attrezzatura è accessibile senza ostacoli e non è danneggiata;
  • le istruzioni d’uso sono chiare e leggibili;
  • la collocazione è chiaramente segnalata;
  • i ganci per il fissaggio a parete sono adatti allo scopo, fissi e saldi;
  • il getto d’acqua è costante e sufficiente;
  • l’indicatore di pressione (se presente) funziona correttamente e all’interno della sua scala operativa;
  • la tubazione deve essere verificata su tutta la lunghezza e non presentare deformazioni e danneggiamenti;
  • prova di pressione annuale della tubazione;
  • il sistema di fissaggio della tubazione è di tipo adeguato ed assicura la tenuta;
  • le bobine ruotano agevolmente in entrambe le direzioni;
  • per i naspi orientabili, verificare che il supporto pivotante ruoti agevolmente fino ai valori di angolo minimi specificati nelle parti 1 e 2 della norma europea 671;
  • sui naspi manuali, verificare la valvola di intercettazione sia di tipo adeguato e sia di facile e corretta manovrabilità;
  • sui naspi automatici, verificare il corretto funzionamento della valvola automatica ed il corretto funzionamento della valvola d’intercettazione di servizio;
  • verificare le condizioni della tubazione di alimentazione idrica, con particolare attenzione a segnali di logoramento o danneggiamento in caso di tubazione flessibile;
  • se i sistemi sono collocati in una cassetta, verificare eventuali segnali di danneggiamento e che i portelli della stessa si aprano agevolmente;
  • verificare che la lancia erogatrice sia di tipo appropriato e di facile manovrabilità;
  • verificare il funzionamento dell’eventuale guida di scorrimento della tubazione ed assicurarsi che sia fissata correttamente e saldamente.

CONTROLLO E COLLAUDO PERIODICO

Prova pressione tubazioni semirigide da eseguirsi una volta l’anno alla stessa pressione della rete.
Ogni 5 anni tutte le tubazioni semirigide devono essere sottoposte alla massima pressione. INNOVA offre il servizio di sostituzione completa della manichetta.

Il servizio di manutenzione trimestre dell’impianto sprinkler è effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA e comprende le operazioni richieste dalla normativa UNI EN 12845, nello specifico:

  • controllo delle valvole di intercettazione e di allarme (trimestrale);
  • verifica degli allarmi di portata (trimestrale);
  • verifica del funzionamento delle parti mobili, delle valvole dell’acceleratore o esaustore (semestrale).

Il servizio di controllo e manutenzione delle porte tagliafuoco è effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA in recepimento dei dettami del DM 10 marzo 1998, nello specifico sono effettuati:

  • controllo stato generale della porta e danni visibili;
  • controllo che la porta sia libera da impedimenti;
  • se via di fuga, controllo della presenza del cartello e del suo stato;
  • controllo rostri lato cerniere;
  • controllo etichetta e conformità porta in raffronto all’etichetta;
  • ingrassaggio cerniere e serratura;
  • controllo integrità guarnizione perimetrale;
  • controllo sistema chiusura porta molla/chiudiporta;
  • controllo sistema chiusura elettromagnete se presente;
  • controllo funzionamento serrature apertura maniglia/antipanico;
  • misurazioni forze con dinamometro elettronico;
  • compilazione cartellino di manutenzione.

Il servizio di controllo e manutenzione delle serrande tagliafuoco effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA in recepimento dei dettami del DM 10 marzo 1998, nello specifico sono effettuati:

  • controllo dello stato generale della serranda;
  • pulizia e ingrassaggio guide laterali;
  • controllo dell’integrità della guarnizione;
  • controllo del sistema di chiusura della serranda e dell’elettromagnete se presente;
  • controllo dell’ammortizzatore di chiusura.

Il servizio di manutenzione semestrale dei maniglioni antipanico effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA in recepimento dei dettami del DM 3 novembre 2004 (il decreto prevede inoltre che i dispositivi non muniti di marcatura CE siano sostituiti) comprende:

  • controllo stato generale dello stato del maniglione;
  • verifica che il maniglione antipanico sia marchiato CE;
  • controllo del fissaggio del maniglione all’anta della porta;
  • lubrificazione delle parti meccaniche;
  • prove di funzionalità del maniglione con rilevazione sforzi tramite dinamometro digitale;
  • compilazione cartellino di manutenzione.

Il servizio di manutenzione trimestrale delle pompe antincendio è effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA e comprende le operazioni richieste dalla normativa UNI EN 12845, nello specifico:

  • letture di pressione dei manometri dell’acqua e dell’aria sugli impianti, condotte principali (ogni 7 gg a cura del Cliente);
  • corretta posizione di tutte le valvole principali di intercettazione (ogni 7 gg a cura del Cliente);
  • prova di allarme della campana idraulica (ogni 7 gg a cura del Cliente);
  • controllo dell’alimentazione elettrica, idrica e relativi allarmi – verifica flussostati, valvole di intercettazione;
  • collegamento di riporto allarmi con la centrale di supervisione.

Il servizio manutenzione dell’attacco autopompa è effettuato presso lo stabilimento del cliente con mezzo attrezzato e tecnici specializzati INNOVA e comprende le operazioni richieste dalla normativa UNI 10779. Nello specifico la manutenzione deve prevedere la verifica della manovrabilità delle valvole con completa chiusura ed apertura delle stesse e l’accertamento della tenuta della valvola di ritegno con presenza del tappo di chiusura maschio di ottone rimovibile con chiave unificata UNI 814. Al termine delle operazioni assicurarsi che la valvola principale di intercettazione sia in posizione aperta.

La regolare manutenzione dell’impianto di illuminazione e dei singoli apparecchi di emergenza è fondamentale per assicurarne la perfetta funzionalità nel momento del bisogno. Le regole per una corretta manutenzione valgono anche per gli apparecchi di illuminazione dotati di kit di emergenza. L’invecchiamento degli apparecchi di illuminazione di emergenza, come di qualsiasi altro dispositivo, è normale e inevitabile. Una volta realizzato l’impianto occorre verificare, attraverso appropriati strumenti, se si rispettano i requisiti normativi o legislativi poiché vengono richiesti, per ogni ambiente, determinati livelli di illuminamento. Per la segnalazione delle vie di esodo dovrà essere verificata la distanza di visibilità e la leggibilità delle indicazioni rappresentate sui segnali di sicurezza. Le regole per una corretta manutenzione valgono anche per gli apparecchi di illuminazione dotati di kit di emergenza. L’invecchiamento degli apparecchi di illuminazione di emergenza, come di qualsiasi altro dispositivo, è normale e inevitabile. Il mantenimento del loro buon funzionamento implica delle verifiche e una manutenzione periodica puntuale e accurata. Il loro rigoroso rispetto consente di mantenere l’impianto efficiente e funzionale.

Vai allo Shop

Vendita Estintori

Acquista direttamente nel nostro negozio online estintori e materiale antincendio!
Vai allo Shop

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli approfondimenti in materia di sicurezza e le promozioni dei prodotti di antincendio e antinfortunistica.


Acconsento al trattamento dei dati personali per l’iscrizione alla mailing list – newsletter con finalità di marketing diretto come specificato nella privacy policy