Guanti Antinfortunistica: tutto quello che devi sapere

///Guanti Antinfortunistica: tutto quello che devi sapere
  • guanti antinfortunistica

Guanti Antinfortunistica: tutto quello che devi sapere

Dispositivi di protezione individuale: guanti antinfortunistica

Tutto quello che bisogna sapere per scegliere il guanto antinfortunistica adatto per la propria attività

I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono tutte quegli apparecchi che hanno lo scopo di proteggere il lavoratore dai rischi legati all’attività svolta che sono ancora presenti dopo l’attuazione delle misure di protezione collettiva.

Con questo articolo tratteremo i DPI per la protezione degli arti superiori, ossia i guanti da lavoro (o guanti antinfortunistica), al fine di fornirvi le indicazioni necessarie per scegliere il guanto più adatto alla vostra attività.

 

Chi deve scegliere i guanti antinfortunistica?

Il Titolo III del D.lgs. 81/08 determina l’obbligo del datore di lavoro di effettuare l’analisi e la valutazione dei rischi che non possono evitati con altri mezzi, individuando le caratteristiche dei DPI (antinfortunistica) necessarie affinché questi siano adeguati. La valutazione dei rischi potrebbe prevedere l’obbligo di utilizzare i guanti antinfortunistica protettivi e in tal caso il datore di lavoro dovrebbe fornire ai lavoratori idonei guanti considerando: entità del rischio, frequenza dell’esposizione al rischio, caratteristiche del posto di lavoro di ciascun lavoratore, prestazioni del DPI.

 

guanti lavoro antinfortunistica

 

 Come definire il guanto antinfortunistica giusto per la propria attività?

Seguendo questi tre passaggi sarà possibile capire qual è il guanto da lavoro idoneo nella propria attività.

APPARTENENZA DEL DPI ALLA NORMATIVA EN 420

le caratteristiche base dei guanti da lavoro devono rispettare quanto definito dalla norma EN 420, la quale indica i requisiti minimi relativamente la loro progettazione, fabbricazione, resistenza dei materiali, penetrazione dell’acqua, innocuità (valore controllato di pH e Cromo), confortevolezza ed efficienza, marcatura e informazione del produttore.

DEFINIZIONE CATEGORIA DI PROTEZIONE

  • Categoria 1 > protezione rischi minimi. Vengono progettati per una tutela della persona a danni fisici lievi. Sono marchiati CE ma il prodotto, in questo caso, non è soggetto a certificazioni oltre a quella rilasciata dalla casa produttrice.
  • Categoria 2 > protezione a rischi medi, tutti i guanti esclusi dalla categoria 1 e dalla 3.
  • Categoria 3 > protezione a rischi gravi. Questi guanti sono progettati per la protezione delle mani contro rischi irreversibili e mortali. Sono marchiati CE ed inoltre sono sottoposti ad un sistema di controllo qualità.

 

DEFINIZIONE DEL TIPO DI RISCHIO LEGATO ALLA MANSIONE

È facilmente deducibile che nell’ambito lavorativo siano prediletti i guanti facenti parte della categoria n. 3, ma c’è un ulteriore fattore da considerare, il rischio al quale fa fronte il lavoratore.

Di seguito riportiamo le caratteristiche specifiche e le relative normative per ogni tipo di protezione. Ci teniamo inoltre a precisare che, come la norma EN420 prevede, tutte le informazioni relative al guanto utilizzato devono essere riportate nel DPI stesso, pittogramma compreso.

PITTOGRAMMA NORMATIVA RISCHIO e PROPRIETA’
guanti-EN-388-CE EN 388 CE MECCANICO

Resistenza ad abrasione, taglio, lacerazione e perforazione.

guanti-EN-1082-CE EN 1082 CE TAGLIO E COLTELLI

Resistenza a puntura e taglio da lama di coltelli.

guanti-EN-60903-CE EN 60903 CE ELETTRICO

Protezione isolante per eventuali contatti con parti in tensione (bassa o media)

guanti-EN-347-3-CE EN 374-3 CE CHIMICO

Protezione da prodotti chimici grazie alla resistenza di penetrazione, degradazione e permeazione

guanti-EN-374-2-CE EN 374-2 CE BATTERIOLOGICO

Resistenza alla permeabilità e trasferimento di microrganismi

guanti-EN-1149-CE EN 1149 CE PROTEZIONE ANTISTATICA

Riduzione rischio scariche elettrostatiche

 

guanti-EN-381-7-CE EN 381-7 CE PROTEZIONE DA MOTOSEGA

Protezione per utilizzatori di motosega

 

guanti-EN-10819-CE EN 10819 CE PROTEZIONE DA VIBRAZIONI

Riduzione della vibrazione

guanti-EN-407-CE EN 407 CE PROTEZIONE DA CALORE

Resistenza ai rischi termici causati da calore e/o fiamma

guanti-EN-407-CE EN 12477 CE PROTEZIONE PER SALDATORI

Protezione per rischi connessi al lavoro di saldatura

guanti-EN-511-CE EN 511 CE PROTEZIONE DAL FREDDO

Resistenza ai rischi termici causati dal freddo allo stato gassoso, solido o liquido

 

 

dpi antinfortunistica guanti

 

Guanti antinfortunistica: informazioni in pillole

guanti-da-alimentiAnche quando si parla di alimenti deve essere scelto il giusto guanto. Questo deve rientrare nella categoria “FOOD SAFE” in quanto i materiali di costruzione dello stesso non devono contaminare l’alimento.

 

Come per tutti i DPI anche per il guanto è prevista una manutenzione periodica tramite controllo visivo dell’utilizzatore.

Il guanto deve risultare intatto e non usurato, deve essere sostituito dal momento in cui perde le sue caratteristiche e non è più in grado di svolgere il suo compito di protezione.

 

Hai ancora qualche dubbio? Contattaci!

Lo staff di Innova è a disposizione per fornire maggiori informazioni e chiarimenti sull’ Antinfortunistica.

 

INNOVA, offre una vasta scelta per Antinfortunistica DPI

 

By | 2020-01-07T10:41:23+01:00 17 Settembre, 2019|DPI Antinfortunistica|0 Commenti

Autore:

INNOVA, azienda certificata ISO 9001, è un polo di eccellenza per la Consulenza, la Formazione e le forniture in materia di Sicurezza sul lavoro.

Lascia un Commento